Mesotonica | RICHARD EGARR e ALEXANDRA NEPOMNYASHCHAYA. 4 LUGLIO ORE 21,30
1736
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1736,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,
title

PRATOANTIQUA 2018

RICHARD EGARR e ALEXANDRA NEPOMNYASHCHAYA. 4 LUGLIO ORE 21,30

Category: I concerti di Mesotonica, PratoAntiqua 2018. Teatro Cicognini. Palazzo Datini

Mercoledì 4 Luglio ore 21,30

Palazzo Datini. Via Ser Lapo Mazzei Prato 43

59100 Prato

Dialogus de Musica. A due clavicembali”

 

Un programma articolato che ripercorre la storia dei grandi compositori europei per lo strumento principe del barocco: il clavicembalo.

Un viaggio a due clavicembali e quattro mani, da Bach a Mozart.

 

“… I have never heard it sound so fresh, vital, humorous, and unconstrained by convention..Plenty of musicians talk about reinvigorating familiar works; this performance — the product of a marvelously precise orchestra and a conductor willing to make creative use of it — was the rare outing that achieved it.

Boston Globe

A Grand Master of the Baroque keyboard

Fono Forum

Egarr’s characteristically vigorous direction brought the spheres into harmony… there was plenty of thump and oomph in the large moments, but it was consistently matched with delicate vocal and instrumental shading and detail elsewhere.

Guardian

 

RICHARD EGARR

Richard Egarr è uno dei musicisti più completi ed eclettici del panorama classico mondiale.

Docente della Julliard Academy di New York e del Conservatorium di Amsterdam, è da anni il direttore principale di uno dei gruppi che hanno fatto la storia della musica antica nel mondo: The Academy of Ancient Music.

Ha lavorato con tutti le tipologie di tastiere ed ha eseguito repertori di musica che spaziano dalle intavolature per organo del XV sec a Dussek e Frédéric Chopin su strumenti storici, e da Alban Berg e Peter Maxwell Davies su strumenti moderni.

Come direttore, Richard Egarr ha presentato una vasta gamma di repertorio, dalla Passione secondo Matteo (BWV 244) di J.S. Bach’s a Ikon of Light di John Taverner. Ha lavorato con ensemble e orchestre come Tafelmusik Toronto, Chamber Orchestra of Europe e Dutch Radio Chamber Orchestra. Direttore musicale dell’Accademia di musica antica dal 2006, Egarr è stato recentemente nominato direttore ospite principale della Residentie Orkest all’Aja dal 2019 ed è stato “Associate Artist” della Scottish Chamber Orchestra 2011-2017. Ha diretto importanti orchestre sinfoniche come London Symphony, Royal Concertgebouw e Philadelphia Orchestra, è stato frequentemente invitato come direttore ospite di importanti gruppi barocchi come la Philharmonia Baroque e la Handel and Haydn Society, e si esibisce regolarmente come solista al clavicembalo nella Wigmore Hall, Carnegie Hall ecc.

Come solista si è esibito nei maggiori festival musicali dall’Europa al Giappone agli USA.

 

 

ALEXANDRA NEPOMNYASHCHAYA

La clavicembalista russa Alexandra Nepomnyashchaya si è laureata al “Department of Historical and Modern Art Performance” al Moscow State Tchaikovsky Conservatory nella classe di Olga Martynova nel 2009, dove ha studiato clavicembalo e fortepiano. Alexandra ha contonuato i suoi studi al Conservatorium van Amsterdam, ottenendo un Master sotto la guida di Richard Egarr e Menno van Delft.

Nel Luglio 2015 Alexandra consegue il Zertifikatstudium Meisterklasse Degree alla Hochschule für Musik und Theater in München con Christine Schornsheim.

Alexandra è stata vincitrice di prestigiosi concorsi internazionali come International Festival of Early Music in Austria, All-Russian Harpsichord Competition in St. Petersburg, il Prague Spring International Competition e International Johann Sebastian Bach Competition Leipzig nel 2014.

Il suo amore per la musica da camera e per il solismo l’ha portata ad esibirsi nei maggiori festivals in Europe, Russia and Asia. Si è esibita al Centre de Musique Baroque di Versailles, Concertgebouw Amsterdam, Musée des Beaux-Arts de Tours, e al Utrecht Early Music Festival, Prague Spring International Festival, Innsbruck Festival of Early Music, Kaisersaal della Munich Residence, Hong Kong Arts Festival ecc.